Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - puntoEuropa

 
 
 
 
 

Interreg III B spazio alpino

La Provincia Autonoma di Trento nell’ambito del Programma Spazio Alpino partecipa ai seguenti progetti:

Via Claudia Augusta: Il progetto si propone di individuare una comune strategia per la promozione del territorio situato lungo l'antica via romana Via Claudia Augusta, con particolare riguardo all'organizzazione di azioni comuni nel settore della cultura, dell’ospitalità turistica, dei prodotti tipici locali, e delle risorse naturali e paesaggistiche.
Alpen Corridor South: Il progetto si propone di analizzare gli aspetti strategici e logistici nonchè gli impatti socio economici conseguenti all’individuazione del corridoio paneuropeo n. 5 (Kiev-Lisbona), in modo da individuare i possibili scenari di definizione delle scelte di politica regionale.

Catchrisk: The first objective is to create a shared approach for the definition of hydro-geological risk scenarios in Alpine catchments and on alluvial fans. The final objective is to provide guidelines addressed to professionals and administrators to support decisions for improving water management, land use and protection measures planning, and risk management.

Via Alpina: costituisce una vetrina delle regioni alpine sul mercato internazionale con l'ambizione di diventare uno strumento di lavoro per le guide, gli accompagnatori e per i gestori delle strutture ricettive che potranno proporre soggiorni e itinerari di scoperta a tutti i livelli.

Alpinetwork: intende sviluppare l’utilizzo delle tecnologie della comunicazione e dell’informazione al fine di offrire nuove opportunità di sviluppo economico nelle aree geograficamente svantaggiate.

DIS-ALP: si propone di sviluppare un sistema GIS per il monitoraggio dei disastri naturali nell’area del progetto ed il perfezionamento e la standardizzazione dei metodi e delle tecnologie esistenti per la documentazione dei disastri.

CARA: obiettivo del progetto è la costituzione di un network transnazionale finalizzato a favorire la cooperazione tecnologica e l'accesso alla società dell'innovazione da parte delle piccole e medie imprese

Meteorisk: si propone di sviluppare la collaborazione tra i servizi meteorologici dell’arco alpino centro-orientale allo scopo di creare una rete di rilevazione integrata tra i due versanti delle Alpi, con l'obiettivo di migliorare le infrastrutture e le dotazioni strumentali dei partecipanti, elevando così il grado di affidabilità e dettaglio delle previsioni meteorologiche a supporto delle attività di protezione civile.

QUALIMA: prende l’avvio dal problema della marginalità sociale ed economica in cui versano le aree montane più periferiche concentrandosi sul target dei piccoli esercizi commerciali e dei servizi di base per la comunità. Il progetto si propone di sviluppare i piccoli esercizi commerciali sperimentando modelli “multiservizio”; di migliorare i servizi socio sanitari integrando territorialmente diversi soggetti; di creare un sistema di e-government, e-commerce e e-business rispondente alle peculiarità del territorio attraverso l’utilizzo di telecentri.

LIVING SPACE NETWORK: Il progetto intende costituire una strategia transnazionale di rete finalizzata alla creazione di un sistema integrato di condivisione, analisi e sviluppo operativo delle conoscenze scientifiche e tecniche in materia di tutela delle biodiversità.

MARS: si pone l’obiettivo di realizzare un sistema di monitoraggio della sostenibilità economica, ecologica e sociale nello Spazio Alpino da proporre come modello applicabile anche ad altre regioni europee

WOMEN ALPNET: promuovere e sostenere la partecipazione delle donne allo sviluppo economico delle zone interessate dal progetto e di coniugarlo con un intervento mirato a migliorare la qualità della vita in relazione alle tradizioni e alla cultura dell’area alpina

ALPS-GPSQUAKENET: prevede la realizzazione di una rete GPS di elevata precisione per il monitoraggio geodinamico in continuo dell’intero arco alpino attraverso l’installazione, la gestione e l’analisi di 29 stazioni permanenti GPS

ALPINET GHEEP: si propone di costituire una rete nell’ambito dello Spazio Alpino fra le associazioni degli allevatori ovi-caprini, fra questi e le amministrazioni regionali e gli istituti di ricerca attivi nel settore, al fine di organizzare attività comuni per promuovere il rafforzamento economico del settore

FORALPS: Il progetto si propone di ricostruire un database climatico dei parametri meteorologici (precipitazione e temperatura) ma anche dei parametri idrologici (deflussi).

ALPLAKES: intende costituire una nuova rete di enti pubblici dell'area alpina con l'obiettivo di condividere le esperienze e migliorare le pratiche esistenti, anche tramite l'attuazione di azioni pilota comuni, in materia di sviluppo sostenibile del patrimonio naturale, economico ed umano delle aree dei laghi alpini.

 
Link utili
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy