Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - puntoEuropa

 
 
 
 
 

Principali contenuti

 

Il DOCUP è un documento che suddivide le attività in assi prioritari che definiscono le linee strategiche di sviluppo regionale; ogni asse prioritario si suddivide, a sua volta, in misure che definiscono gli interventi in settori specifici.

Indice degli Assi e delle Misure

AREE INTERESSATE

Le zone potenzialmente beneficiarie dei fondi Docup, definite definite dalla Commissione europea con la decisione dd. 27 luglio 2000 sulla base di determinate caratteristiche demografiche, del settore agricolo nonchè del settore industriale e dei servizi, sono:

62 comuni rientranti nell'obiettivo 2 con una superficie pari al 27% di quella provinciale e una popolazione pari al 10% di quella trentina

53 comuni con una popolazione pari a circa 57mila abitanti cosiddetti in sostegno transitorio poichè rientranti nel vecchio obiettivo 5b

RISORSE FINANZIARIE

Le risorse iniziali stanziate sul Docup erano pari a 56,3 Meuro incrementati, a partire dal 2004, di una risorsa aggiuntiva pari al 4% del costo totale ammissibile del programma (ca. 2Meuro) quale premio per aver raggiunto un livello-soglia di performance ritenuto accettabile. Da ciò deriva una spesa ammissibile totale pari a 58,7 Meuro così ripartita tra le diverse quote di partecipazione:

COMUNITARIA - FESR (30%) = 17,6 Me

PUBBLICA NAZIONALE (70%) = 41,1 Me

di cui Centrale - Stato Italiano (49%) = 28,8 Me

di cui Provinciale - Provincia Autonoma di Trento (21%) = 12,3 Me

A queste vanno ad aggiungersi le risorse private che sono stimate in ca. 17 Me

POTENZIALI BENEFICIARI

I finanziamenti si rivolgono a chi vive e lavora nelle aree Obiettivo 2 e a sostegno transitorio. In particolare ai giovani che si affacciano al mondo del lavoro, alle donne, a chi è già imprenditore e vuole ampliare la sua attività, agli enti locali, al terzo settore, ai tanti organismi che operano a livello locale.

 

 
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy