Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - puntoEuropa

 
 
 
 
 

Comitato delle Regioni

sede del Comitato delle Regioni

 

Il Comitato delle regioni (CdR), la più giovane istituzione dell’Unione europea, è un organo consultivo che dà voce agli enti regionali e locali dell'Unione europea. Istituito dal Trattato di Maastricht del 1992 ed insediatosi a Bruxelles il 9 marzo 1994, è composto da 350 membri e altrettanti supplenti provenienti da tutti i 28 paesi dell'UE, nominati dal Consiglio su proposta degli Stati membri per cinque anni. I membri del Comitato sono rappresentanti politici eletti, oppure rappresentanti di rilievo, di enti locali o regionali del loro paese di origine.

Anche il Trentino-Alto Adige partecipa alla composizione del Comitato delle Regioni con propri rappresentanti.

Con il Trattato di Lisbona la Commissione europea deve consultarsi con gli enti locali e regionali e le loro associazioni, dei quali il Comitato delle Regioni è portavoce, già a partire dalla fase prelegislativasu temi di competenza delle amministrazioni locali e regionali (ad esempio, in materia di occupazione, ambiente, istruzione o salute pubblica). Il Comitato, attraverso sei commissioni tematiche, esamina le proposte sulle quali viene consultato e redige un parere. Adotta inoltre risoluzioni su questioni politiche d’attualità.

Il lavoro del Comitato si fonda su tre principi fondamentali: 1. Sussidiarietà: l’Unione europea non dovrebbe assumere funzioni che possano essere svolte più adeguatamente dalle amministrazioni nazionali, regionali o locali; 2. Prossimità: tutti i livelli amministrativi dovrebbero organizzare il proprio lavoro in maniera trasparente, in modo che i cittadini sappiano chi è responsabile di che cosa e come possono far sentire la propria voce; 3. Partenariato: una stretta cooperazione tra il livello europeo, nazionale, regionale e locale: tutti dovrebbero partecipare all’intero processo decisionale.

 

Rappresentanti della Regione Trentino Alto Adige
Arno Kompatscher
(membro titolare) assegnato alle Commissioni Istruzione, gioventù, cultura e ricerca (EDUC) (EDUC-V) e Risorse naturali (NAT) (NAT-V) 

 
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy