Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - puntoEuropa

 
 
 
 
 

Convenzione delle Alpi

mappa

 

Le Alpi: 5.954 città - 190.568 chilometri quadrati - 13.000 specie di piante - 30.000 specie di animali.

La Convenzione delle Alpi è un trattato internazionale sottoscritto dagli 8 Paesi alpini (Austria, Francia, Germania, Italia, Liechtenstein, Monaco, Slovenia e Svizzera) e dall’Unione europea con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo sostenibile e la protezione delle Alpi e tutelare gli interessi della popolazione residente, tenendo conto delle complesse questioni ambientali, sociali, economiche e culturali. Le regioni italiane che ne fanno parte sono: Piemonte, Valle d'Aosta, Liguria, Lombardia, Trentino-Alto Adige/Südtirol, Veneto, Friuli-Venezia Giulia.

La Convenzione quadro, entrata in vigore nel marzo 1995, viene attuata attraverso 9 protocolli che trattano le questioni fondamentali e le iniziative concrete da intraprendersi per la protezione e lo sviluppo sostenibile delle Alpi. I protocolli riguardano diverse tematiche: Pianificazione territoriale e sviluppo sostenibile; Agricoltura di montagna; Protezione della natura e tutela del paesaggio; Foreste montane; Turismo; Difesa del suolo, Energia; Trasporti; Composizione delle controversie.

 

Sede di Innsbruck:
Herzog-Friedrich-Straße 15
6020 Innsbruck, Austria
Tel.: 0043-512-588589-0
Fax: 0043-512-588589-20
info@alpconv.org
www.alpconv.org       

Sede distaccata di Bolzano/Bozen:
Viale Druso / Drususallee 1
39100 Bolzano / Bozen, Italy
Tel.: 0039 0471 055357
Fax: 0039 0471 055359
info@alpconv.org
www.alpconv.org

 
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy