Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - puntoEuropa

 
 
 
 
 

PROGRAMMI

I programmi sono gli strumenti attraverso i quali l'Unione Europea realizza i propri obiettivi di sviluppo nei settori tematici attribuiti dai Trattati alla competenza della Comunità. Ogni programma, normalmente di durata settennale, è rappresentato in un documento di programmazione approvato dalla Commissione europea che individua in termini generali le strategie, gli obiettivi e gli ambiti di intervento nonché le relative dotazioni finanziarie. Per ogni programma viene periodicamente pubblicato un bando (call for proposal) per la presentazione di proposte progettuali.

I Programmi, in base al tipo di finanziamento, si distinguono in 2 grandi categorie: settoriali e di cooperazione territoriale.

I programmi settoriali sono finalizzati all’attuazione delle politiche interne dell’Unione europea, ovvero le politiche attraverso cui le Istituzioni comunitarie perseguono gli obiettivi che i 27 Paesi membri si sono dati per quanto riguarda la crescita, la competitività e la realizzazione del mercato unico comunitario. I relativi finanziamenti sono erogati direttamente dalle diverse Direzioni generalidella Commissione europea o dalle apposite Agenzie Esecutive. Esiste dunque in questo caso un rapporto diretto tra la Commissione e i fruitori dei fondi. Questo significa che:

- il trasferimento dei fondi avviene direttamente dalla Commissione europea ai beneficiari;

- tutte le procedure di selezione, assegnazione, controllo e audit sono gestite centralmente dalla Commissione europea.

Alcuni programmi settoriali a cui la Provincia partecipa/ha partecipato:

I programmi di cooperazione territoriale sono volti al rafforzamento della coesione economica e sociale europea. (link di rimando a pagina cooperazione territoriale.).

Questi programmi vengono elaborati attraverso un iter complesso che coinvolge la Commissione europea, i Ministeri nazionali e le Regioni (nel nostro territorio le Province autonome). I documenti di programmazione, da cui discendono i bandi, vengono negoziati tra le Regioni, i Governi nazionali e la Commissione europea. L’implementazione dei programmi viene decentrata presso le Regioni attraverso Autorità di Gestione sovranazionali che si occupano dell’emissione dei bandi, della selezione dei progetti e dell’erogazione dei fondi.

In questo caso il contributo dell’Unione si aggiunge a quello dei singoli Stati membri e/o amministrazioni locali al fine di raggiungere con maggiore efficacia gli obiettivi di crescita, competitività e sviluppo sostenibile: è l’applicazione del principio di addizionalità.

I programmi di cooperazione territoriale a cui può partecipare la Provincia autonoma di Trento sono:

Cooperazione transnazionaleCooperazione interregionale
Spazio Alpino Interreg IVC 
Europa Centrale ESPON 
Europa Sud-orientale INTERACT  
 URBACT   

 

 

 
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy